sabato 17 giugno 2017

Spettacolo MARGA al Festival Summer Mela, 24.04.2017


24 Giugno, Palazzo Rospigliosi, Zagarolo (RM)
MARGA : Spettacolo di danza classica indiana
di e con ATMANANDA - danza kuchipudi, MARIANNA BIADENE - danza bharatanatyam

Il 24 Giugno nell’ambito del Festival Summer Mela 2017, le danzatrici Svamini Atmananda e Marianna Biadene si esibiranno nello spettacolo di danza classica indiana MARGA, presso il Palazzo Rospigliosi di Zagarolo (inizio spettacolo ore 21.00). L’evento è promosso e organizzato da Fondazione FIND India Europa e Comune di Zagarolo, in collaborazione con Embassy of India in Rome, Istituzione Palazzo Rospigliosi, Associazione Gamaka.
Lo spettacolo MARGA presenta una selezione di brani coroegrafici ispirati al repertorio tradizionale delle danze Bharatanatyam e Kuchipudi, due tra i principali stili di danza classica indiana del Sud India. L’ideazione coreografica si sviluppa a partire da una ricerca sui codici espressivi propri di ciascuno stile (kuchipudi e bharatanatyam) , esplorando i confini tra azione scenica e rituale. MARGA corrisponde al format tradizionale con cui a partire dal 1800 venivano presentate le danze rituali del tempio. I diversi elementi tecnici ed espressivi del repertorio sono presentati in una progressione via via più complessa che accompagna lo spettatore attraverso le forme astratte e narrative della danza. Questa progressione scandisce il rito di consacrazione attraverso cui lo spazio scenico diviene spazio sacro, e riflette un articolato sistema di corrispondenze simboliche: la danzatrice avvicina gradualmente la divinità, muovendosi dallo spazio esterno al tempio a quello interno del sanctorum, dove incontra la contemplazione diretta dell’idolo. Il processo di visualizzazione/disvelamento del divino avviene in modo graduale attraverso le tappe di un “cammino” (marga) condiviso con il pubblico, un percorso “artistico-estetico” che vorrebbe culminare nell’evocazione del rasa ( “sentimento”, “sapore”, “essenza”).

Lo spettacolo MARGA è una produzione originale di Svamini Atmananda e Marianna Biadene. La collaborazione tra le due danzatrici inizia nel 2013 e continua con la produzione di 4 diversi spettacoli presentati al Festival Internazionale Natyakala (2013-2014), al Teatro Tenda Anselmi (2014) al Teatro Centro Asteria (2014), al Festival Internazionale Mito Settembre Musica (2015). Svamini Atmananda ha presentato spettacoli in India e in Italia, e figura oggi tra le più celebri esponenti di danza kuchipudi sulla scena europea. Marianna Biadene ha presentato spettacoli in Italia e in Europa, con frequenti e significative collaborazioni con artisti di fama internazionale, affermandosi come una delle principali interpreti di danza bharatanatyam a livello nazionale.

ATMANANDA è cresciuta e vive nel monastero induista Matha Gitananda Ashram. Si forma molto giovane con le insegnanti Amma Savitri Nair e Menakshi Devi presso l’ Ananda Ashram di Pondicherry in India. Trascorre lunghi periodi di studio in India con prestigiosi insegnanti di danza e coreografi, come Ambika Buch, Dhananjayan e Shanta, C.V. Chandrashekhar, dell’importante e famosa Accademia della Kalakshetra di Chennai (Madras) e con Sitarama Sharma continua studiando musica karnatica e natavangam. Al termine di un intenso periodo di studio, nel 1997, a Chennai, nel tempio di Sri Varasiddhi Vinayaka, esegue l’Aranghetram, tradizionale consacrazione alla danza, diventando ufficialmente danzatrice di Bharata Natyam. Si avvicina allo stile Kuchipudi presso la Kuchipudi Art Academy di Chennai, fondata dal maestro Sri Vempatti Chinna Satyam, studiando con Shantala Shivalingappa e Vyjayanthi Kashi della Shambavi School of Dance di Bangalore. Atmananda si è esibita nei maggiori teatri e istituzioni d’Italia: Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Vittoria di Torino, Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, Museo d’Arte Orientale di Genova, Ambasciata dell’India a Roma. Dal 2015 contribuisce alle varie tappe del progetto interreligioso “Teofonia: note di fedi per un’unica Armonia”, in occasione delle quali si esibisce in sedi di prestigio come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Conservatorio di S. Cecilia, la Scuola Politecnica dell’Università di Palermo, il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, il Monastero di Fonte Avellana. Presenta i suoi spettacoli in Italia e all’Estero, organizzando al contempo corsi e stage presso la “Talavidya International Academy of Kuchipudi and Bharata Natyam”. Collabora, con Amma Savitry Nair e Shantala Shivalingappa, nell’insegnamento dello stile kuchipudi presso la scuola “Rudra”, a Losanna, fondata e diretta da Maurice Béjart.

MARIANNA BIADENE  si è formata in danza classica, contemporanea, e danza classica indiana. È membro del CID Unesco – International Dance Council, presidente dell’Associazione Gamaka e direttore artistico del Festival Natyakala. Giovanissima, inizia la formazione in danza indiana presso la Fondazione Cini con i maestri Savitri Nair e C.V. Chandrasekhar. Con regolari soggiorni di studio in India, si perfeziona sotto la guida di Ambika Buch e Pushpa Shankar, docenti presso la prestigiosa accademia Kalakshetra. A Londra (2001-2012) continua la formazione professionale presso il The Place school of Contemporary Dance (danza contemporanea) e l’Istituto Bhavan (danza bharatanatyam), studiando con Prakash Yadagudde, Anusha Subramanyam e Stella Uppal-Subbiah . Approfondisce la formazione tra India ed Europa con maestri di fama internazionale: C.V. Chandrasekhar, N.S. Jayalakshmi, Bragha Bessel, Smt. Leela Samson, Indira Kadambi, Mavin Khoo. Dal 2004 – 2008 lavora nella Beeja Dance Company (Londra), presentando spettacoli in Gran Bretagna e all’estero. Dal 2008 al 2011 collabora con la compagnia anglo-indiana Moksha (U.K.). Ha presentato spettacoli come solista e con artisti di fama internazionale: Anusha Subramanyam, Pushkala Gopal, Prathap Ramachandra, Pt. Arjun Mishra, Anuj Mishra, Neha Singh, Kantika Mishra, Hiten Mistry, Atmananda, Pramita Mallick, Soumik Datta, Nihar Mehta. In Italia si esibisce in teatri e nell’ambito di importanti manifestazioni artistiche e culturali. Dal 2012 è direttore artistico del festival Natyakala, rassegna di danza e musica classica indiana presentata a Venezia con la partecipazione di artisti di richiamo internazionale ospiti dall’india. Dal 2011 è Presidente dell’Associazione Gamaka, che annualmente presenta artisti, quali: Smt. Leela Samson, C.V. Chandrasekhar, Pt. Arjun Mishra & Anuj Mishra Dance Company, Smt. Indira Kadambi, Mavin Khoo, Apoorva Jayaraman. Dal 2013 insegna presso varie scuole ed associazioni del Nord Italia.

24 Giugno alle ore 21 presso il Palazzo Rospigliosi di Zagarolo (Piazza Della Indipendenza).
INGRESSO LIBERO.

INFORMAZIONI EVENTO :
Pagina FB https://www.facebook.com/NatyaKala/
Per il programma completo del Festival Summermela si rimanda al link:
https://goo.gl/LK8byh

 

martedì 30 maggio 2017

20-25 Giugno, Shantala Shivalingappa ospite del Festival Summer Mela (Roma)


Dal 20 al 25 Giugno l’artista internazionale SHANTALA SHIVALINGAPPA ospite del Festival SUMMER MELA a Roma

23-24-25 Giugno 2017  presso Palazzo Rospigliosi, Zagarolo (RM)
MASTERCLASS
di DANZA CLASSICA INDIANA KUCHIPUDI con SHANTALA SHIVALINGAPPA

La Fondazione FIND in collaborazione con l’Associazione Gamaka organizza un Masterclass di Danza Indiana Kuchipudi a cura della danzatrice/coreografa Shantala Shivalingappa. Il seminario sarà ospitato nella suggestiva cornice di Palazzo Rospigliosi a Zagarolo (RM). La Masterclass prevede 3 giorni di studio intensivo e si rivolge a danzatori esperti/professionisti e non. Il programma prevede principalmente lo studio della tecnica e del repertorio della danza Kuchipudi, e propone parallelamente un lavoro di ricerca trasversale alla danza kuchipudi e al teatro-danza contemporaneo. Il percorso si sviluppa attraverso lo studio di alcune coreografie del repertorio di Shantala (nella danza contemporanea e kuchipudi), e l’approfondimento di alcune pratiche performative complementari (yoga, arti marziali). A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione al termine della masterclass. Evento promosso da Fondazione FIND, a cura di Associazione Gamaka, in collaborazione con Palazzo Rospigliosi e Comune di Zagarolo


PROGRAMMA
Venerdi 23 Giugno
ore 17.30 - 19.30 : tecnica (kuchipudi)
ore 19.30 - 20.30 : repertorio (kuchipudi e danza contemporanea)
Sabato 24 e Domenica 25 Giugno
ore 10.00 - 13.00 : tecnica (kuchipudi)
ore 15.00 - 18.00 : repertorio (kuchipudi e danza contemporanea)

COSTI: Livello Unico (15 ore):  210 €

LIVELLI : Livello Unico - il programma prevede un totale di 15 ore di studio nell’arco dei 3 gg. Non è richiesta previa esperienza di danza Kuchipudi ma è necessaria una buona attitudine al lavoro corporeo. E’ inoltre consigliabile una preparazione in danza/teatro/performance o discipline affini.

ALLOGGI : In sede di iscrizioni verranno indicati alcuni possibili alloggi a Zagarolo. E’ possibile prenotare l’alloggio presso la struttura convenzionata “Borgo dei Sagari” (www.borgodeisagari.it) [appartamenti da 30-60€]. Le prenotazioni effettuate tramite l’Associazione Gamaka daranno accesso a tariffe agevolate [30 €] presso questa struttura.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE : Si ricorda che i posti sono limitati (max. 20 iscritti). Le iscrizioni vanno effettuate entro il 18 giugno. Compilato il modulo ed effettuato il versamento dell’acconto, l’iscrizione sarà considerata effettiva. Le domande saranno accolte in ordine di ricezione e previa valutazione del curriculum. Per informazioni e iscrizioni siete invitati a contattare l’Associazione Gamaka

INFO & ISCRIZIONI MASTERCLASS:
Associazione Gamaka  
www.associazionegamaka.blogspot.it 
email: gama-ka@live.com   t. +39 3465960083
pagina facebook: ASSOCIAZIONE GAMAKA


SHANTALA SHIVALINGAPPA “Figlia dell’oriente e dell’occidente” è nata a Madras in India ed è cresciuta a Parigi, in un ambiente ricco di danza e di musica. Shantala è stata iniziata alla danza in tenera età dalla madre Savitry Nair, danzatrice e maestra di danza bharatanatyam, che l’ha guidata nei suoi anni di formazione nello stile bharatanatyam. Shantala si è in seguito dedicata allo studio dello stile Kuchipudi, sotto la guida del celebre maestro Vempati Chinna Satyam, con il quale ha completato una formazione molto rigorosa e intensiva. Accompagnata dal suo gruppo di musicisti indiani, Shantala ha presentato i suoi lavori di Kuchipudi come solista in India, Europa, Stati Uniti e Asia.  Motivata dal desiderio di far conoscere quest’arte raffinata al pubblico internazionale, Shantala ha partecipato a festival prestigiosi, ottenendo importanti successi di pubblico e di critica. Oggi è riconosciuta come la principale esponente di questo stile nel panorama internazionale. Danzatrice dalla tecnica impeccabile e dall’innata eleganza, Shantala è apprezzata internazionalmente come interprete di rara e raffinata sensibilità . Dall’età di 13 anni ha avuto modo di lavorare con alcuni tra i più rinomati artisti dei nostri tempi: Maurice Bejart (1789 ...et nous) Peter Brook (La tempesta nel ruolo di Miranda, e l’Amleto nel ruolo di Ophelia), Bartabas (Chimère), Ushio Amagatsu (Ibuki), e Pina Bausch (in o Dido; Nefès; Bamboo Blues; e altri). Queste esperienze hanno reso il suo percorso artistico davvero unico ed eccezionale. Oggi Shantala divide il suo tempo tra le continue tournée internazionali, l’espansione del suo lavoro coreografico, e la collaborazione con vari artisti della danza, del teatro e della musica contemporanea. Tra le collaborazioni ricordiamo: “Play” (2010), duo con il danzatore-coreografo Sidi Larbi Cherkaoui, “Nineteen Mantras” (2012), un’ opera ispirata ai miti hindu diretta dal regista Giorgio Barberi Corsetti e di cui Shantala ha curato le coreografie; “Peer Gynt”  (2012) diretta da Irina Brook per il Salzburg Festival. Tra i suoi lavori principali di danzatrice e coreografa nello stile kuchipudi ricordiamo: Shiva Ganga 2004; Namasya 2007; Gamaka 2007; Swayambhu 2010; Akasha 2013; Sangama 2013. Nel 2013, Shantala ha ottenuto il prestigioso premio “Bessie Dance Award” a New York City per il suo spettacolo Shiva Ganga. Attualmente fa parte di un progetto diretto dal coreografo australiano Shaun Parker, ‘Am I’. La  première è stata presentata nel Gennaio 2014 alla Sidney Opera House. La regista Ezra Belotte Cousineau sta lavorando alle riprese di un documentario sul lavoro e sull’opera di Shantala, accompagnando la danzatrice durante le tournée internazionali, nel tentativo di restituire attraverso il video un ritratto quanto più fedele dell’essenza della danzatrice e della sua totale devozione alla danza.

SEGNALIAMO QUI DI SEGUITO GLI APPUNTAMENTI CON LA DANZA CHE SARANNO PRESENTATI NELL’AMBITO DELLA IV EDIZIONE DEL FESTIVAL SUMMER MELA A ROMA (dal 17 al 25 Giugno)

23-24-25 Giugno 2017  presso Palazzo Rospigliosi, Zagarolo (RM)
MASTERCLASS
 di DANZA CLASSICA INDIANA KUCHIPUDI con SHANTALA SHIVALINGAPPA
20 Giugno 2017, ore 21 , Auditorium Parco della Musica, Roma
SWAYAMBHU  Spettacolo di Danza Indiana Kuchipudi
di e con SHANTALA SHIVALINGAPPA 
con: J.Ramesh (voce) D.V. Prasanna Kumar (nattuvangam), N.Ramakrishnan (mridangam)
Rajkamal Nagaraj (flauto)
17/18 Giugno 2017, ore 21 , Teatro Argentina, Roma
Spettacolo BHYNNA VINYASA
di e con ATTAKALARI CENTRE FOR MOVEMENT ARTS 
24 Giugno 2017, ore 21 , Palazzo Rospigliosi, Zagarolo (RM)
MARGA - Spettacolo di Danza Kuchipudi e Bharatanatyam
di e con ATMANANDA e MARIANNA BIADENE 
 
Per ulteriori informazioni sul programma del Festival Summer Mela 2017 si rimanda ai siti
www.find.org.in 
(Fondazione FIND
 India-Europe Foundation for New Dialogues )
www.summermela.find.org.in (Festival Summer Mela 2017)

INFO & ISCRIZIONI MASTERCLASS:
Associazione Gamaka  
www.associazionegamaka.blogspot.it 
email: gama-ka@live.com   t. +39 3465960083
pagina facebook: ASSOCIAZIONE GAMAKA

lunedì 29 maggio 2017

MANGALAM : Spettacolo di Danza Classica Indiana Bharatanatyam e Kuchipudi


Sabato 3 Giugno, ore 19, Centro Culturale Biblioteca Hugo Pratt,  Venezia-Lido
MANGALAM: SPETTACOLO DI DANZA CLASSICA INDIANA  BHARATANATYAM  &  KUCHIPUDI
di e con: Marianna Biadene (bharatanatyam) e  Svamini Atmananda (kuchipudi)

Sabato 3 Giugno, nell’ambito della manifestazione culturale “Città in festa” a Venezia, sarà presentato lo spettacolo di danza classica indiana MANGALAM, su coreografie originali di Marianna Biadene e Svamini Atmananda. L’evento è organizzato da La Città di Venezia e la Rete Biblioteche della Città di Venezia in collaborazione con l’Associazione Gamaka

Lo spettacolo “Mangalam” presenta una selezione di brani ispirati al repertorio tradizionale delle danze Bharatanatyam e Kuchipudi, due tra i principali stili di danza classica dell’India meridionale. L’ideazione coreografica si sviluppa a partire da una ricerca sui codici espressivi propri di ciascuno stile (kuchipudi e bharatanatyam) ed esplora la possibilità di una “contaminazione” di linguaggi tra due tradizioni teatrali-coreutiche diverse ma affini. Le danze saranno accompagnate da alcuni interventi narrati, che potranno aiutare il pubblico alla comprensione dei testi e dei contenuti poetici veicolati dal linguaggio dell’abhinaya, raffinata arte dell’espressione .
In India musica, danza e teatro si fondano sul linguaggio del mito, del racconto e della poesia. Secondo la tradizione estetica codificata nel Natya Shastra, la rappresentazione teatrale (natya) si articola in una pluralità di linguaggi: il gesto, la musica, il ritmo, l'espressione corporea e la recitazione. I diversi elementi della rappresentazione concorrono all’evocazione di un particolare rasa (‘sentimento’, ’sapore’, ’esperienza estetica’).
Lo spettacolo MANGALAM è una produzione originale di Svamini Atmananda e Marianna Biadene. La collaborazione tra le due danzatrici inizia nel 2013 e continua con la produzione di 4 diversi spettacoli presentati al Festival Internazionale Natyakala (2013-2014), al Teatro Tenda Anselmi (2014) al Teatro Centro Asteria (2014), al Festival Internazionale Mito Settembre Musica (2015). Svamini Atmananda ha presentato spettacoli in India e in Italia, e figura oggi tra le più celebri esponenti di danza kuchipudi sulla scena europea. Marianna Biadene ha presentato spettacoli in Italia e in Europa, con frequenti e significative collaborazioni con artisti di fama internazionale, affermandosi come una delle principali interpreti di danza bharatanatyam a livello nazionale.
Lo spettacolo sarà introdotto da un intervento danzato presentato dagli allievi di Marianna Biadene che hanno frequentato i Corsi annuali di Danza Indiana a Venezia.


L’evento è organizzato da La Città di Venezia e la Rete Biblioteche della Città di Venezia in collaborazione con l’Associazione Gamaka e si inserisce nell’ambito della manifestazione culturale “Città in Festa” della città di Venezia.

Ingresso ad offerta fino ad esaurimento posti

Sabato 3 Giugno, ore 19
Centro Culturale Biblioteca Hugo Pratt
Via Sandro Gallo 136/b , Lido di Venezia

INFO & PRENOTAZIONI
Associazione Gamaka
email : gama-ka@live.com tel. +39  346.596.00.83
info: www.associazionegamaka.blogspot.it
pagina FB:  ASSOCIAZIONE GAMAKA

giovedì 20 aprile 2017

SAMVAD / DIALOGUES Spettacolo di Danza Kathak & Bharatanatyam


SAMVAD / DIALOGUES
SPETTACOLO DI DANZA INDIANA KATHAK & BHARATANATYAM
Ideazione e coreografie:     Anuj Mishra, Marianna Biadene
con:    Anuj Mishra (danza kathak) , Marianna Biadene (danza bharatanatyam)
            Hriday Desai (voce e sarod), Fabio Lazzarin (tabla), Aldo Vio (clarinetto)

Venerdì 28 Aprile, ore 21.00
TEATRO GROGGIA, Cannaregio 3161, Venezia
Evento organizzato da Associazione Gamaka in collaborazione con Mpg cultura

Sabato 29 Aprile, ore 21.00
TEATRO TOM BENETOLLO presso SPAZIO GERSHWIN, Via Tonzig 9, Padova
Evento organizzato da Associazione Gamaka in collaborazione con Scuola di Musica Gershwin 

In India musica, danza e teatro si fondano sul linguaggio del mito, del racconto e della poesia. Lo spettacolo Samvad/Dialogues esplora la relazione tra le danze Kathak e Bharatanatyam, due tra i principali stili di danza classica indiana, rispettivamente del Nord e del Sud India. Lo spettacolo propone un dialogo tra queste due forme di teatro-danza e i rispettivi repertori musicali (musica classica indostana e carnatica). Secondo la tradizione estetica codificata nel Natya Shastra, la rappresentazione teatrale (natya) si articola in una pluralità di linguaggi: il gesto, la musica, il ritmo, l'espressione corporea e la recitazione. I diversi elementi della rappresentazione concorrono all’evocazione di un particolare rasa (’sentimento’, ’sapore’, ’esperienza estetica’). Lo spettacolo propone un dialogo quindi tra diverse tradizioni performative del subcontinente indiano, ma rappresenta anche un momento di confronto tra danzatori e musicisti con esperienze formative e professionali diverse, avvenute tra l'India e l'Europa con grandi maestri della tradizione, in un'epoca sempre più ricettiva allo scambio culturale e artistico tra paesi. Lo spettacolo è prodotto dall’ Associazione Gamaka in collaborazione con la compagnia AADC di Anuj Mishra.
Lo spettacolo Samvad/Dialogues è una produzione originale di Anuj Mishra (India) e Marianna Biadene (Italia). La collaborazione tra i due danzatori/coreografi nasce nel 2013 e continua nel 2014 e 2015 con la produzione di 3 diversi spettacoli presentati al Festival Natyakala (Venezia), al Centro Culturale Altinate (Padova), al Festival Summer Mela (Roma). Anuj Mishra figura oggi tra i più celebri esponenti di danza kathak sulla scena internazionale. Ha presentato spettacoli nei più prestigiosi festival di danza in India, negli Stati Uniti e in Europa. La danzatrice Marianna Biadene ha presentato spettacoli in Italia e all’estero, con frequenti e significative collaborazioni con artisti di fama internazionale, affermandosi come una delle principali interpreti di danza bharatanatyam a livello nazionale. I danzatori muoveranno i loro passi sulle musiche del musicista e compositore indiano Hriday Desai (sarod e voce), accompagnato da Fabio Lazzarin alle percussioni (tabla) e da Aldo Vio (clarinetto).

Info & Prenotazioni :
email: gama-ka@live.com   tel. +393465960083
pagina facebook:  ASSOCIAZIONE GAMAKA




venerdì 31 marzo 2017

22-23 Aprile, Workshop di Danza Kathak con Anuj Mishra


Sabato 22 e Domenica 23 Aprile 2017
WORKSHOP DI DANZA KATHAK con ANUJ MISHRA,
insegnante ospite dell'Associazione Gamaka a Venezia

Sabato 22 e Domenica 23 Aprile l'Associazione Gamaka sarà lieta di ospitare a Venezia il maestro Anuj Mishra per un Workshop Intensivo di Danza Indiana Kathak. Rinomato danzatore e coreografo, Anuj è oggi il principale esponente di danza kathak nello stile tipico della tradizione (gharana) di Lucknow. Anuj è direttore della compagnia AAMDC, con la quale ha presentato spettacoli in tutto il mondo. L'iniziativa è promossa dall'Associazione Gamaka.

Programma: Il programma prevede lo studio della tecnica della danza kathak e di una coreografia di repertorio. Allievo di spicco del celebre danzatore Pt. Arjun Mishra, Anuj è oggi il principale esponente di danza kathak nello stile tipico della tradizione (gharana) di Lucknow. Anuj conduce regolarmente workshop e seminari in India, Europa e Stati Uniti. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Orari: Sabato 22 Aprile ore 15.30-18.30 ; Domenica 23 Aprile ore 10.30-17.30
Sede: Sala Danzastorie, Calle del Teatro 1, Sacca Fisola, Venezia
Costi: Sabato + Domenica ( 9h ) 90 € ; solo Domenica ( 6h ) 70 €
Livello: il seminario si rivolge a danzatori ed amatori interessati a confrontarsi con le tecniche corporee ed espressive della danza classica indiana. Non è richiesta previa esperienza di danza kathak, ma è necessaria una buona attitudine al lavoro corporeo.
Iscrizione: Per partecipare al workshop è richiesta la pre-iscrizione entro il 20 aprile. 
Per informazioni sulle modalità di iscrizione si prega contattare gama-ka@live.com
Info: http://associazionegamaka.blogspot.it/ email:gama-ka@live.com  tel. +39  3465960083

ANUJ MISHRA proviene da una celebre famiglia di musicisti tradizionali della scuola (gharana) di Varanasi, India. Il suo antenato Shri Shiv Kishore Mishra era un rinomato musicista di sarangi. Suo nonno Shri Nanhu Mishra era un famoso Maestro di tabla e suo padre Pt Arjun Mishra era un maestro e interprete di danza Kathak molto rinomato. Danzatore e coreografo, Anuj ha studiato con Shri Ramnarayan Mishra a Calcutta e successivamente con uno dei più celebri interpreti di danza kathak di tutti i tempi, il Maestro Padmavibhushan Pt Birju Maharaj. Anuj ha studiato per molti anni tabla (le percussioni tipiche del Nord India) sotto la guida di Pt Ravinath Mishra. Ha inoltre studiato il canto classico indostano con il maestro Ustad Gulshan Bharati. Anuj si è esibito in tournee nazionali e internazionali, e ha collaborato con coreografi di fama internazionale come Mallika Sarabhai, Kumudini Lakhia, Rukmini Chatterjee, Karine Saporta. Ha vinto prestigiosi premi e riconoscimenti in festival di nazionali ed internazionali, ottenendo numerosi consensi di pubblico e di critica. In India ha ottenuto il prestigioso titolo di Shringarmani, e ha partecipato ad importanti festival nazionali come il Sawai gandharva, Lucknow Mohatsava, Taj mohatsava, Kathak Mahotsava. Si è esibito in molti paesi europei ed extra-europei quali la Francia, l’Inghilterra, Spagna, Italia, Canada, Israele, Martinque,Guadalupe. Anuj è stato ospite del Festival Natyakala a Venezia (edizioni 2013, 2014 e 2015) e al Festival Summer Mela a Roma (2015). Dal 2013 collabora con la danzatrice Marianna Biadene, con la quale ha presentato diversi spettacoli e creato due produzioni di danza kathak e bharatanatyam (Jugalbandhi e Samvad/Dialogues).


sabato 1 ottobre 2016

8/9 e 13 Ottobre a Venezia : Indira Kadambi e Apoorva Jayaraman


Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre l'Associazione Gamaka sarà lieta di ospitare a Venezia la grande maestra Indira Kadambi per un Workshop di Danza Indiana Bharatanatyam e di “Abhinaya”. Rinomata danzatrice e maestra di grande esperienza, Indira è direttrice della prestigiosa Accademia Ambalam di Chennai (India). Giovedì 13 ottobre (h 18.30) all'Auditorium Santa Margherita dell’Università Ca' Foscari, avrà luogo lo Spettacolo “Marga”, recital di danza indiana bharatanatyam presentato dalla talentuosa Apoorva Jayaraman, danzatrice emergente nel panorama del bharatanatyam contemporaneo. Gli eventi saranno presentati a Venezia in occasione dei Venice-Delhi Seminars 2016, Identity and Democracy in the Age of Fear, seminari organizzati da Reset Dialogue on Civilizations e FIND – Fondazione India-Europa di Nuovi Dialoghi, in collaborazione con l'Università Cà Foscari, la Fondazione Giorgio Cini e l'Associazione Gamaka.
               
Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre
WORKSHOP DANZA INDIANA BHARATANATYAM
condotto da INDIRA KADAMBI  Direttrice dell'Accademia Ambalam (Chennai, India)
Il programma prevede lo studio della tecnica (adavu e nritta) e lo studio dell'abhinaya, raffinata arte dell'espressione. Il workshop si articola in due livelli, e si rivolge a danzatori esperti e non. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Il workshop è organizzato dall'Associazione Gamaka e si inserisce nell'ambito della rassegna presentata a Venezia in occasione dei Venice-Delhi Seminars 2016. Danzatrice rinomata, Indira è apprezzata sopratutto la sua intensa e raffinata espressività. Allieva di spicco della celebre maestra Kalanidhi Narayanan, Indira si è specializzata nell’insegnamento dell’abhinaya. Attualmente è Direttrice della prestigiosa Accademia Ambalam di Chennai. Indira ha condotto workshop e seminari in India, Europa e Stati Uniti.

Orari    Sabato 8 ottobre :      h 15.30-19.00  (Livello 1 e 2)
            Domenica 9 ottobre : h 10.30-13.00  (Livello 1) e h 13.00-15.00 (Livello 2)
Sede:  Sala Danzastorie, Calle del Teatro 1, Sacca Fisola, Venezia
Livelli: Aperto ai principianti, il Livello 1 prevede lo studio della tecnica (adavu/nritta).  Rivolto a chi ha già esperienza di danza Bharatanatyam, il Livello 2 prevede lo studio delle tecniche espressive (abhinaya) e di una coroegrafia
costi:  livello 1 (5h) € 60 ;  livello 1 e 2  (8h) € 90    
Info & iscrizioni  Associazione Gamaka   email: gama-ka@live.com  tel.  +39  3465960083
       
Giovedì 13 Ottobre, ore 18.30, Auditorium Santa Margherita, Università Ca' Foscari, Venezia
MARGA : SPETTACOLO DI DANZA BHARATANATYAM con APOORVA JAYARAMAN
Lo spettacolo è una produzione originale della danzatrice Apoorva Jayaraman. Allieva di punta della celebre danzatrice Priyadarshini Govind, Apoorva è riconosciuta a livello nazionale e internazionale come una delle giovani promesse del bharatanatyam contemporaneo. Dedita da alcuni anni all'insegnamento della danza in India, Europa e Stati Uniti, Apoorva figura come danzatrice nella collezione di Dvd didattici ideati dalla stessa Priyadarshini Govind e realizzati e distribuiti mondialmente dal marchio Kalakriya. Lo spettacolo è promosso da Fondazione FIND in collaborazione con Associazione Gamaka, Reset Doc, Università Ca’ Foscari.  


INDIRA KADAMBI Indira inizia la sua formazione all’età di 6 anni sotto la guida di Sri Janardhan Sharma. Successivamente continua a studiare con le maestre Usha Datar, Narmadha e Savitri Jagannath Rao. Indira è stata una delle allieva di spicco della celebre Maestra Padmabhushan Kalanidhi Narayanan, dalla quale ha appreso e affinato la raffinata arte dell’espressione (abhinaya). Ha inoltre studiato lo stile Mohiniattam con Kalyanikuttiamma, Canto e musica carnatica con Belakwadi Srinivasa Iyengar e Nattuvangam (cimbali) con Kamala Rani. Ha studiato yoga e fitness con Dr.Kannan Pugazhendi . Con più di due decadi di esperienza performativa alle spalle , Indira ha presentato spettacoli in festival nazionali e internazionali, condividendo la scena con alcuni grandi nomi del mondo artistico indiano : Kelucharan Mahopatra, Birju Maharaj, Amjad Ali Khan, Zakir Hussain, Hariprasad Chaurasia, Jasraj, Vishwamohan Bhat. Indira ha lavorato nel Regno Unito, Stati Uniti, Germania, Francia, Olanda, Malesia presentando spettacoli, lezioni dimostrative e workshop. Le recensioni nella stampa nazionale, interviste per varie trasmissioni radio e televisive , hanno contribuito a renderla celebre in India. Indira è attualmente un artista del Indian Council for Cultural Relations (ICCR), Government of India. E’ fondatrice e Direttrice dell’ Accademia Ambalam a Chennai (India) , centro di riferimento per la diffusione delle arti performative classiche indiane del Sud India.

APOORVA JAYARAMAN muove i primi passi nella danza indiana all'età di 5 anni. A Chennai segue gli insegnamenti della sua maestra, l'insigne danzatrice Smt Kalanidhi Narayanan ed in seguito si forma con l'altrettanto celebre Smt Priyadarsini Govind, di cui al momento è un'allieva di punta. Figura come danzatrice nella collezione di Dvd didattici ideati dalla stessa Priyadarshini Govind e realizzati e distribuiti mondialmente dal marchio Kalakriya. È stata in tournée due mesi negli Stati Uniti al seguito di Smt Padmini Ravi, esibendosi per la compagnia e formando giovani danzatori. Apoorva ha preso parte al progetto Veda Bharathi commissionato dall'Istituzione Natyarangam (Dance wing of Narada Gana Sabha, Chennai) e ispirato all'opera poetica di Mahakavi Subramanya Bharathi, danzando al fianco di Medha Hari, Manasvini Ramachandran e Saisanthosh Radhakrishnan. Il progetto è stato musicato dagli eccelsi Lalgudi GJR Krishnan e Lalgudi Vijayalakshmi. Apoorva si dedica inoltre all'insegnamento, tenendo assiduamente seminari di danza bharatanatyam in Europa (per l'Indische Tanzakademie di Francoforte e la Indian Classical Dances for Queen Edith Primary School di Cambridge) negli Stati Uniti (presso la Vishwa Shanthi Dance Academy in California) e in India presso la Natyakala Dance and Music Academy di Bangalore. Apoorva è laureata in Fisica presso l’Univresità di Oxford ed ha ottenuto un PHD in Astronomia presso l’Università di Cambridge (UK).